TITOLO ORIGINALE:
  • Uchū Majin Daikengō
  • 宇宙魔神ダイケンゴー
  • Daikengō, il dio-demone spaziale
  • TITOLO ITALIANO:
  • Daikengo, il guardiano dello spazio
  • ANNO:
  • 1978
  • MESSA IN ONDA:
  • Dal 27 luglio 1978 al 15 febbraio 1979
  • EPISODI:
  • 26
  • PRODUZIONE:
  • Tori Production
    (鳥プロ, Hepburn: Tori Puro)
  • Tōei Agency
    (東映エージエンシー, Hepburn: Tōei Ējienshī)
  • TV Asahi
    (テレビ朝日, Hepburn: Terebi Asahi)
  • SOGGETTO:
  • Akiyoshi Sakai
    (酒井 あきよし, Hepburn: Sakai Akiyoshi)
  • CHARACTER DESIGN:
  • Motosuke Takahashi
    (高橋 資祐, Hepburn: Takahashi Motosuke)
  • Chūichi Iguchi
    (井口 忠一, Hepburn: Iguchi Chūichi)
  • Shūmei Takemoto
    (岳本 周明, Hepburn: Takemoto Shūmei)
  • MECHA DESIGN:
  • Kunio Ōkawara
    (大河原 邦男, Hepburn: Ōkawara Kunio)
  • MUSICHE:
  • Masahisa Takeichi
    (武市 昌久, Hepburn: Takeichi Masahisa)
  • OPENING:
  • Uchū Majin Daikengō
    (宇宙 魔神 ダイケンゴー, trad. Daikengō, il dio-demone spaziale)
    cantata da Mitsuko Horie (堀江 美都子, Hepburn: Horie Mitsuko) con i Koorogi '73 (こおろぎ'73) e i The Chirps
  • ENDING:
  • Uchū no Otoko Liger
    (宇宙の男ライガー, Hepburn: Uchū no Otoko Raigā, trad. Liger, l'uomo dello spazio)
    cantata da MoJo e i The Chirps
  •  

     
    In una lontana galassia, lo spazio è sconvolto da una lunga guerra contro il malvagio Impero di Magellano. Durante una delle tante battaglie, il principe ereditario del Pianeta Emperius Samson, muore colpito a tradimento dal generale delle armate di Magellano Roboleon. Nel frattempo su Emperius, la luce emanata dalla stella del dio-demone (魔神の星, Hepburn: Majin no Hoshi) una cometa che passa davanti al pianeta ogni 950 anni, riporta in vita il suo robot protettore: il Dio-Demone dello spazio Daikengō. Per riportare la pace nello spazio, Liger [1] principe impulsivo e coraggioso nonché fratello minore del defunto Samson e nuovo principe ereditario, prende possesso del robot e parte per lo spazio senza una meta precisa. Il suo obbiettivo non è solo vendicare Samson, ma anche sconfiggere Roboleon , la sua padrona Baracross e l’intero Impero di Magellano. Durante il viaggio combatteranno al suo fianco anche Cleo, figlia del corrotto ministro di Emperius, e i due robot Anike e Otoke. Nel corso delle battaglie inoltre un misterioso personaggio accorre in aiuto di Liger. Il suo nome è Bryman, un cyborg il cui volto mascherato cela quella di suo fratello Samson, sopravvissuto grazie all'intervento del dottor Gooder, uno scienziato di Magellano schierato contro il suo stesso impero. L'identità di Bryman rimane sconosciuta a Liger, tuttavia il cyborg rappresenterà per il principe una guida nonostante il carattere irruento del principe lo porti talvolta a scontrarsi con lui. Nel finale Liger riuscirà a sconfiggere Roboleon e Magellano, ma non riuscirà a catturare Baracross. Scoperta inoltre la vera identità di Bryman deciderà di continuare il suo viaggio senza meta a bordo del Daikengō e insieme all'amata Cleo per accorrere in aiuto dei pianeti in pericolo.
     

     
    01 – L'inesorabile avventuriero dello spazio
    02 – Ryger non sta al gioco
    03 – Bryman il vagabondo dello spazio
    04 – Le due stelle erranti
    05 – Il guardiano dello spazio
    06 – Il pianeta del tradimento
    07 – Il patto fraterno
    08 – Il doppio gioco di Baracross
    09 – Il patto fraterno (II)
    10 – Non c'è pace nel pianeta sacro
    11 – Ryger eroe del pianeta Holo
    12 – Un pianeta nella bufera
    13 – Il segreto del pianeta Bry
    14 – Fuori dall'orbita
    15 – Fuoco sul pianeta Dragar
    16 – Gli uccelli robot
    17 – Amicizia sul terzo pianeta
    18 – Il pianeta dei fantasmi
    19 – Il pianeta errante
    20 – Attacco a Emperius
    21 – La croce di stelle
    22 – Il terzo pianeta
    23 – Il complotto di Magellano
    24 – La sfida di Satan
    25 – Un faro nello spazio
    26 – La battaglia continua
     

     
    Liger
  • Hiroya Ishimaru
    (石丸 博也, Hepburn: Ishimaru Hiroya)
  • Ermanno Ribaudo
  • Cleo
  • Mitsuko Horie
    (堀江 美都子, Hepburn: Horie Mitsuko)
  • Paola Rinaldi
  • Anike
  • Toku Nishio
    (西尾 徳, Hepburn: Nishio Toku)
  • Mariella Furgiuele
  • Otoke
  • You Inoue
    (井上 瑤, Hepburn: Inoue You)
  • Mariella Furgiuele
  • Baracross
  • Keiko Tomochika
    (友近 恵子, Hepburn: Tomochika Keiko)
  •  
    Roboleon
  • Takeshi Aono
    (青野 武, Hepburn: Aono Takeshi)
  • Gastone Moschin
  • Re Empel
  • Yuzuru Fujimoto
    (藤本 譲, Hepburn: Fujimoto Yuzuru)
  •  
    Regina Elisa
  • Kyōko Tarui
    (樽井 京子, Hepburn: Tarui Kyōko)
  •  
    Samson
  • Keaton Yamada
    (キートン 山田, Hepburn: Kīton Yamada)
  •  
    Bryman
  • Gorō Naya
    (納谷 悟朗 , Hepburn: Naya Gorō)
  •  
    Dr. Gooder
  • Banjō Ginga
    (銀河 万丈, Hepburn: Ginga Banjō)
  •  
    Yūgar
  • Bin Shimada
    (島田 敏, Hepburn: Shimada Bin)
  •  
    Dales
  • Jun Hazumi
    (筈見 純, Hepburn: Hazumi Jun)
  •  
    Gorikki
  • Shigezō Sasaoka
    (笹岡 繁蔵, Hepburn: Sasaoka Shigezō)
  •  
    Imperatore Magellano
  • Banjō Ginga
  •  
    Narratore
  • Gorō Naya
  •  
     

     
  • L'opera giunse in Italia negli anni '80 con il titolo Daikengo, il guardiano dello spazio..
  •  
     
    [1] Principe Ryger nell'adattamento italiano.
     
    UCHŪ MAJIN DAIKENGŌ © 1978, TORI PRODUCTION, TŌEI AGENCY, TV ASAHI