TITOLO ORIGINALE:
  • Tōshō Daimos
  • 闘将ダイモス, Hepburn: Tōshō Daimosu
  • Daimos, il generale combattente
  • TITOLO ITALIANO:
  • General Daimos
  • ANNO:
  • 1978
  • MESSA IN ONDA:
  • Dal 1 aprile 1978 al 27 gennaio 1979
  • EPISODI:
  • 44
  • PRODUZIONE:
  • Tōei Agency
    (東映エージエンシー, Hepburn: Tōei Ējienshī)
  • SOGGETTO:
  • Saburō Yatsude
    (八手 三郎, Hepburn: Yatsude Saburō)
  • SUPERVISIONE:
  • Tadao Nagahama
    (長浜忠夫, Hepburn: Nagahama Tadao)
  • CHARACTER DESIGN:
  • Yuki Hijiri
    (聖 悠紀, Hepburn: Hijiri Yuki)
  • MECHA DESIGN:
  • Studio NUE
    (スタジオぬえ, Hepburn: Sutajio Nue)
  • Yutaka Izubuchi
    (出渕 裕, Hepburn: Izubuchi Yutaka)
  • MUSICHE:
  • Shunsuke Kikuchi
    (菊池 俊輔, Hepburn: Kikuchi Shunsuke)
  • OPENING:
  • Tate! Tōshō Daimos
    (立て! 闘将ダイモス, Hepburn: Tate! Tōshō Daimosu, trad. Alzati, generale combattente Daimos!)
    cantata da Isao Sasaki
    (ささき いさお, Hepburn: Sasaki Isao)
  • ENDING:
  • Erika no BALLAD
    (エリカのバラド, Hepburn: Erika no Barado, trad. La ballata di Erika)
    cantata da Kumiko Kaori (かおりくみこ, Hepburn: Kaori Kumiko) e Masatake Ōkura (大倉 正丈, Hepburn: Ōkura Masatake)
  •  

     
    Il Pianeta Baam, tecnologicamente avanzato e appartenente a un’altra galassia, è sul punto di morire. Per salvare i suoi abitanti, l’Imperatore Lion decide così di costruire una sorta di planetoide vagante denominato Piccolo Baam (小バーム, Shō-Baam), contenente al suo interno la popolazione in stato di criogenia. Giunti nei pressi del sistema solare, i Baamesi sostano nei pressi di Giove e chiedono così l’asilo politico al Pianeta Terra. In una base lunare si incontrano così il professor Isamu Ryūzaki [1] in rappresentanza dei terrestri e Re Lion in compagnia dei suoi due figli Erika e Richter [2] e del ministro Geroiyer [3]. Proprio nel momento in cui l’accordo fra i due popoli pareva giunto a una conclusione, Re Lion muore improvvisamente per avvelenamento. Convinto che i terrestri abbiano ucciso suo padre, Richter si scaglia contro i terrestri e uccide il professor Ryūzaki. Con l’avvento al trono del malvagio cugino di Lion, il gran maresciallo Olban, inizia un conflitto fra Baam e la Terra. Tempo dopo, Kazuya Ryūzaki [4] figlio del professor Ryūzaki e Kyōshirō Yūzuki stanno rientrando sulla Terra dopo un lungo viaggio nello spazio a bordo della Space Daimovic [5], quando improvvisamente le flotte Baamesi attaccano l’astronave. Atterrati, il direttore della base, il professor Shin'ichirō Izumi capisce che è giunto il momento di affidare a Kazuya l’eredità lasciata al ragazzo da suo padre: il Tranzer, un mecha inizialmente simile a un camion e (azionabile attraverso l’inserimento dell’auto Triper 75-S), ma capace di trasformarsi grazie al comando vocale di Kazuya in un potentissimo super robot, Daimos. Alimentato con la preziosa fonte di energia scoperta nello spazio, la Daimolight [6], Daimos ha la capacità di emulare i movimenti del suo pilota e solo Kazuya è l’unico pilota designato per renderlo operativo. Grazie alla sua abilità nel karate e le numerose armi del robot, Kazuya riesce a respingere temporaneamente il nemico, ignaro del fatto che a fine battaglia il suo destino giungerà ad una svolta. Ai margini di una scogliera infatti, Kazuya trova in stato di amnesia una bellissima ragazza, Erika, la principessa di Baam. Tra i due nasce subito un profondo sentimento d’amore, tuttavia la loro storia inizia a trovare numerosi ostacoli, uno dei quali è il generale della difesa terrestre Sakimori Miwa, convinto che la ragazza sia una spia e dunque pronto a ostacolare la base Guard Daimovic pur di raggiungere i suoi scopi. Pian piano Erika recupera la memoria e ricordando le sue origini, ma soprattutto dopo aver scoperto che Kazuya è il figlio del professore ucciso da suo fratello, decide di abbandonare il ragazzo nonostante ne sia innamorata. In realtà il suo scopo è quello di far capire al suo popolo che i Terrestri e Baamesi possono coesistere e vivere in pace l’uno con l’altro. A supporto del suo ideale la giovane troverà appoggio nella sua badante Margarete e in alcuni Baamesi. Nel frattempo, la guerra continua la sua escalation e Kazuya supportato da Kyōshirō e Nana, la figlia del professor Izumi, dovrà lottare a bordo di Daimos per contrastare i robot combattenti inviati da Balbas, Liza [7] e Aizam i generali al servizio di Richter. Quale sarà il destino dei due popoli? Kazuya e Erika riusciranno a coronare il loro sogno d’amore?
     

     
    01 – L'invasione della Terra
    02 – Erika la ragazza del mistero
    03 – L'ala vulnerabile del nemico
    04 – Identità ritrovata
    05 – Complesso di colpa
    06 – Il sacrificio di Erika
    07 – Battaglia planetare
    08 – Proteggete la Terra
    09 – Un amico prezioso
    10 – Lotta per la giustizia
    11 – Una vecchia fiamma
    12 – Il robot incantatore
    13 – L'esca involontaria
    14 – Il terribile mabuse
    15 – L'astronave dispersa
    16 – Trappola mortale
    17 – Verso la salvezza
    18 – Missione di pace
    19 – Prigioniera dei terrestri
    20 – La base segreta
    21 – La sosia di Erika
    22 – Triste infanzia
    23 – L'appuntamento
    24 – La macchina fotografica
    25 – Faccia a faccia
    26 – L'arma segreta
    27 – Le ultra-particelle
    28 – Il grande scienziato
    29 – Attacco a Daimovich
    30 – Lotta contro il tempo
    31 – Addio Baranduk
    32 – Fuga da utopia
    33 – Sabotaggio
    34 – Tradimenti
    35 – Una breve amicizia
    36 – Un'alleanza impossibile
    37 – Il vile ricatto
    38 – Comandante supremo
    39 – Kazuya in trappola
    40 – Attacco alla base sottomarina
    41 – Alle soglie di Baam
    42 – Attacco a Baam
    43 – Tutto per tutto
    44 – L'ultima battaglia
     

     
    Kazuya Ryūzaki
  • Akira Kamiya
    (神谷 明, Hepburn: Kamiya Akira)
  • Alessio Cigliano
  • Erika
  • Miyuki Ueda
    (上田 みゆき, Hepburn: Ueda Miyuki)
  • Daniela Caroli
  • Richter
  • Osamu Ichikawa
    (市川 治, Hepburn: Ichikawa Osamu)
  • Alessio Cigliano
  • Shin'ichirō Izumi
  • Hisashi Katsuta
    (勝田 久, Hepburn: Katsuta Hisashi)
  • Bruno Cattaneo
  • Kyōshirō Yūzuki
  • Kazuyuki Sogabe
    (曽我部 和行, Hepburn: Sogabe Kazuyuki)
  • Francesco Caruso Cardelli
  • Nana Izumi
  • Yōko Kuri
    (栗 葉子, Hepburn: Kuri Yōko)
  • Daniela Caroli
  • Kairo
  • You Inoue
    (井上 瑤, Hepburn: Inoue You)
  •  
    Okane
  • Miyoko Asō
    (麻生 美代子, Hepburn: Asō Miyoko)
  • Graziella Polesinanti
  • Sakimori Miwa
  • Tamio Ōki
    (大木 民夫, Hepburn: Ōki Tamio)
  • Bruno Cattaneo
  • Olban
  • Hisashi Katsuta
    (勝田 久, Hepburn: Katsuta Hisashi)
  • Bruno Cattaneo
  • Margarete
  • Miyoko Asō
    (麻生 美代子, Hepburn: Asō Miyoko)
  • Graziella Polesinanti
  • Liza
  • Kazuko Yanaga
    (弥永 和子 , Hepburn: Yanaga Kazuko)
  • Graziella Polesinanti
  • Balbas
  • Shōzō Iizuka
    (飯塚 昭三, Hepburn: Iizuka Shōzō)
  • Bruno Cattaneo
  • Aizam
  • Makio Inoue
    (井上 真樹夫, Hepburn: Inoue Makio)
  •  
    Melbi
  • Masato Ibu
    (伊武 雅之, Hepburn: Ibu Masato)
  •  
     

     
  • L'opera è il terzo ed ultimo capitolo della Romance Robo Series, fortunata trilogia che iniziata con Chōdenji Robo Com-Battler V e proseguita con Chōdenji Machine Voltes V.
  • L'opera trae ispirazione dal dramma di William Shakespeare “Romeo and Juliet” (scritta intorno al 1591-1595). Nei panni di Romeo e Juliet i due protagonisti Kazuya (Romeo Montague) e Erika (Juliet Capulet). Ipoteticamente, il riferimento ai personaggi del dramma dovrebbe essere il seguente:
    • Principe Richter (fratello di Erika) dovrebbe far riferimento a Tybalt (cugino di Juliet e nemico di Romeo)
    • Margarete dovrebbe far riferimento alla Nurse (cameriera personale di Juliet e sua confidente)
    • Kyōshirō Yūzuki dovrebbe far riferimento a Benvolio (cugino di Romeo e suo migliore amico).
     
     
    [1] Professor Ryusaki nell'adattamento italiano.
    [2] Rikiter nell'adattamento italiano.
    [3] Guerroyer nell'adattamento italiano.
    [4] Kasuya Ryusaki nell'adattamento italiano.
    [5] Base Daimovich nell'adattamento italiano.
    [6] Energia Cristallina nell'adattamento italiano.
    [7] Laiza nell'adattamento italiano.
     
    TŌSHŌ DAIMOS © 1978, TŌEI AGENCY, TŌEI ANIMATION, TV ASAHI