TITOLO ORIGINALE:
  • Kidō Senshi Gundam
  • 機動戦士(モビルスーツ)ガンダム, Hepburn: Kidō Senshi Gandamu
  • Gundam, il guerriero mobile
  • TITOLO ITALIANO:
  • Gundam
  • Mobile Suit Gundam
  • ANNO:
  • 1979
  • MESSA IN ONDA:
  • Dal 7 aprile 1979 al 26 gennaio 1980
  • EPISODI:
  • 42
  • PRODUZIONE:
  • Nippon Sunrise
    (株式会社日本サンライズ, Hepburn: Kabushiki-gaisha Nippon Sanraizu)
  • SOGGETTO ORIGINALE:
  • Yoshiyuki Tomino
    (富野 由悠季, Hepburn: Tomino Yoshiyuki)
  • SOGGETTO:
  • Yoshiyuki Tomino
  • Hajime Yatate
    (矢立 肇, Hepburn: Yatate Hajime)
  • REGIA:
  • Yoshiyuki Tomino
  • CHARACTER DESIGN:
  • Yoshikazu Yasuhiko
    (安彦 良和, Hepburn: Yasuhiko Yoshikazu)
  • MECHA DESIGN:
  • Kunio Ōkawara
    (大河原 邦男, Hepburn: Ōkawara Kunio)
  • MUSICHE:
  • Takeo Watanabe
    (渡辺 岳夫, Hepburn: Watanabe Takeo)
  • OPENING:
  • Tobe! Gundam
    (飛べ! ガンダム, Hepburn: Tobe! Gandamu, trad. Vola Gundam!)
    cantata da Kō Ikeda (池田 鴻, Hepburn: Ikeda Kō)
  • ENDING:
  • Eien ni Amuro
    (永遠にアムロ, trad. Amuro per sempre)
    cantata da Kō Ikeda
  • SITO UFFICIALE:
     

     
    Anno 0079 del calendario Universal Century. La guerra cruenta che vede contrapposta la Federazione Terrestre al Principato di Zeon, continua senza sosta ed è ormai prossima a raggiungere il suo apice. Con “l’Operazione British” – azione fallita che, nonostante avesse come vero obbiettivo il quartier generale di Jaburo, ha cancellato dalle mappe la città di Sidney con la caduta di una Space Colony provocando una modifica dell’asse di inclinazione terreste – e la schiacciante vittoria nella celebre Battaglia di Loum (15 gennaio 0079 U.C.), il Principato ha aumentato il suo potere e i suoi confini territoriali. Le recenti vittorie zeoniane trovano gran parte del merito nell’evoluzione tecnologica del suo apparato bellico e in particolar modo con la nascita di macchine antropomorfe denominate Mobile Suit. Al fine di eliminare lo svantaggio con il nemico, anche la Federazione deciderà aumentare il suo armamento e darà inizio al “Project V”, progetto segreto che prevede la costruzione dell’arma capace di contrastare i piani di Zeon. 18 settembre 0079 U.C.. Sulla colonia Green Noa 1 appartenente a Side 7, la nave spaziale di classe Pegasus SCV-70 White Base attracca portando con sé a bordo i prototipi di Mobile Suit creati nell’ambito dell’operazione segreta. Tuttavia nello spazio circostante, l’azione viene intercettata dal capitano Char Aznable, giovane soldato delle forze di Zeon il cui volto è spesso coperto da una misteriosa maschera. Deciso a mandare all’aria i piani della Federazione, Char e il suo plotone irrompono nella colonia scatenando inevitabilmente il caos. Le azioni di guerriglia coinvolgono anche numerosi civili fra i quali il giovane quindicenne Amuro Ray, adolescente introverso e figlio dello scienziato di punta del Project V, Tem Ray. Proprio il giovane, durante il caos della battaglia, si imbatte nel prototipo di Mobile Suit dei federali, l’innovativo RX-78-2 Gundam e deciso a sopravvivere decide di attivarlo riuscendo a tener testa agli innovativi MS-06 Zaku II, uno dei quali esploderà provocando gravi danni alla colonia. Entrato in possesso di un segreto militare troppo importante per le sorti del conflitto, Amuro si ritroverà suo malgrado arruolato a bordo della White Base - il cui comando viene preso dal giovane tenente diciannovenne Bright Noah dopo la dipartita del comandante Paolo Cassius – come pilota ufficiale del Gundam. A bordo, oltre a ritrovare i suoi amici Fraw Bow, Kai Shiden e Hayato Kobayashi – che decideranno di salire a bordo delle unità RX-77-2 Guncannon e RX-75 Guntank - il giovane farà anche la conoscenza del soldato Ryū Jose e di Sayla Mass, operatrice e pilota la cui vera identità è quella di Artesia Som Deikun, sorella di Char. Nonostante sia un soldato appartenente alla élite di Zeon, il vero scopo di quest’ultimo infatti è quello di potersi vendicare degli Zabi, la famiglia che governa il Principato e vera responsabile della morte di suo padre. Sul campo di battaglia nel frattempo, le abilità innate di Amuro continuano a svilupparsi facendo di lui un eccellente pilota nonostante le ripercussioni negative sulla psiche del giovane. Il cammino di Amuro incrocerà più volte anche quello di Char, instaurando col tempo un rapporto che diventerà sempre più intenso dopo che il giovane federale farà la conoscenza di Lalah Sune, giovane ragazza sotto la protezione della Cometa Rossa che metterà alla luce le particolari doti extrasensoriali di Amuro che fanno di lui un essere umano denominato Newtype. Dopo un breve periodo di diserzione, il giovane tornerà a bordo del Gundam e contribuirà insieme ai membri della White Base alla vittoria dei federali nella Operazione Odessa. Ma all’interno delle gerarchie della Federazione, la nave bianca inizierà a diventare un alleato troppo scomodo e porterà gli alti gradi a decidere di inviarla in prima linea nello spazio per le fasi finali del conflitto. La Battaglia di Solomon vedrà nuovamente scontrarsi Amuro e Char, ma il nuovo duello lascerà un segno indelebile nei due piloti a causa della morte di Lalah per mano dello stesso Amuro nel tentativo di proteggere la Cometa Rossa. La tragedia costituirà il preludio allo scontro decisivo che avverrà all’interno della fortezza A-Baoa-Qu il 31 dicembre 0079 U.C., quando i due si affronteranno fisicamente in duello all’arma bianca che terminerà con la fuga di Char verso Axis e con Amuro che a bordo del Core Fighter riuscirà a raggiungere i suoi amici a bordo della scialuppa di salvataggio dopo l’esplosione della White Base. La caduta della famiglia Zabi e del Principato di Zeon porrà parzialmente fine alle ostilità e sancirà la vittoria della Federazione.
     

     
    01 – Sollevati Gundam
    02 – Catturate il Gundam
    03 – Pronti all’attacco
    04 – Fuga da Luna 2
    05 – Rientro sulla Terra
    06 – Garma all’attacco
    07 – Un Core Fighter in fuga
    08 – Il campo di battaglia è una landa desolata
    09 – Vola Gundam
    10 – Il destino di Garma
    11 – Icelina, l’amore oltre la morte
    12 – La minaccia di Zeon
    13 – Ritorno a casa
    14 – Fermati tempo
    15 – Il dolore di Sayla
    16 – Diserzione
    17 – Il giacimento segreto di Zeon
    18 – Ramba Ral all’attacco
    19 – Corpo a corpo
    20 – Dolore e odio
    21 – La trappola di M’Quve
    22 – Salvate Matilda
    23 – La triade nera
    24 – Operazione Odessa
    25 – Il ritorno di Char
    26 – Una spia a bordo
    27 – L’Atlantico si tinge di rosso
    28 – Morte a Jaburo
    29 – I piccoli salvatori
    30 – Zanzibar all’attacco
    31 – Attacco a sorpresa
    32 – L’offensiva di Conscon
    33 – Un incontro fatale
    34 – La battaglia di Solomon
    35 – Big-Zam all’attacco
    36 – Scontro nel Texas
    37 – Char e Sayla
    38 – Challia Bull, il Newtype
    39 – Il dilemma di Lalah
    40 – Lo spazio risplende
    41 – La fortezza spaziale A Baoa Qu
    42 – Fuga
     

     
    01 – Gundam, alzati sulla terra!!
    ガンダム大地に立つ!!, Hepburn: Gandamu daichi ni tatsu!!
    02 – Ordine di distruzione del Gundam
    ガンダム破壊命令, Hepburn: Gandamu hakai meirei
    03 – Abbattete la nave di rifornimento nemica!
    敵の補給艦を叩け!, Hepburn: Teki no hokyūkan o tatake!
    04 – Fuga strategica da Luna 2
    ルナツー脱出作戦, Hepburn: Runa Tsū dasshutsu sakusen
    05 – Entrata nell'atmosfera
    大気圏突入, Hepburn: Taikiken totsunyū
    06 – La sortita di Garma
    ガルマ出撃す, Hepburn: Garuma shutsugeki su
    07 – Fuggi, Core Fighter!
    コアファイター脱出せよ, Hepburn: Koa Faitā dasshutsuse yo!
    08 – Il campo di battaglia è una landa deserta
    戦場は荒野, Hepburn: Senjō wa kōya
    09 – Vola Gundam!
    翔べ! ガンダム, Hepburn: Tobe! Gandamu
    10 – La caduta di Garma
    ガルマ 散る, Hepburn: Garuma chiru
    11 – Icelina, resti d'amore
    イセリナ、恋のあと, Hepburn: Iserina, koi no ato
    12 – La minaccia di Zeon
    ジオンの脅威, Hepburn: Jion no kyōi
    13 – Riunione... Mamma!
    再会、母よ…, Hepburn: Saikai, haha yo...
    14 – Fermati tempo!
    時間よ、とまれ, Hepburn: Jikan yo, tomare
    15 – L'isola di Cucuruz Doan
    ククルス・ドアンの島, Hepburn: Kukurusu Doan no shima
    16 – Sayla, sortita!
    セイラ出撃, Hepburn: Seira shutsugeki
    17 – Amuro diserta
    アムロ脱走, Hepburn: Amuro dassō
    18 – L'incandescente Adzam Leader
    灼熱のアッザム・リーダー, Hepburn: Shakunetsu no Azzamu Rīdā
    19 – Ramba Ral, attacco suicida!
    ランバ・ラル特攻!, Hepburn: Ranba Raru tokkō
    20 – Battaglia mortale sulla White Base!
    死闘! ホワイト・ベース , Hepburn: Shitō! Howaito Bēsu
    21 – Uno scontro violento intriso di odio
    激闘は憎しみ深く, Hepburn: Gekitō wa nikushimi fukaku
    22 – Spezzate l' accerchiamento di M'Quve!
    マ・クベ包囲網を破れ!, Hepburn: Ma Kube hōimō o yabure!
    23 – L'operazione per il salvataggio di Matilda
    マチルダ救出作戦, Hepburn: Machiruda kyūshutsu sakusen
    24 – L'attacco ravvicinato dei tre Dom!
    迫撃! トリプル・ドム, Hepburn: Hakugeki! Toripuru Domu
    25 – La violenta battaglia di Odessa
    オデッサの激戦, Hepburn: Odessa no gekisen
    26 – La resurrezione di Char
    復活のシャア, Hepburn: Fukkatsu no Shaa
    27 – L'infiltrazione della donna spia!
    女スパイ潜入!, Hepburn: Onna supai sennyū
    28 – L'Oceano Atlantico si tinge di sangue
    大西洋、血に染めて, Hepburn: Taiseiyō, chi ni somete
    29 – La caduta di Jaburo!
    ジャブローに散る!, Hepburn: Jaburō ni chiru!
    30 – La piccola linea di difesa
    小さな防衛線 , Hepburn: Chiisana bōeisen
    31 – La Zanzibar all'inseguimento!
    ザンジバル、追撃! , Hepburn: Zanjibaru tsuigeki
    32 – Operazione di sfondamento
    強行突破作戦 , Hepburn: Kyōkō toppa sakusen
    33 – L'assalto violento di Conscon
    コンスコン強襲, Hepburn: Konsukon kyōshū
    34 – L'incontro del destino
    宿命の出会い, Hepburn: Shukumei no deai
    35 – La battaglia per la conquista di Solomon
    ソロモン攻略戦, Hepburn: Soromon kōryakusen
    36 – Big Zam, la terrificante macchina mobile
    恐怖! 機動ビグ・ザム, Hepburn: Kyōfu! Kidō Biggu Zamu
    37 – La battaglia di Texas
    テキサスの攻防, Hepburn: Tekisasu no kōbō
    38 – Riunione, Char e Sayla
    再会、シャアとセイラ, Hepburn: Saikai, Shaa to Seira
    39 – Challia Bull, il Newtype
    ニュータイプ、シャリア・ブル, Hepburn: Nyūtaipu, Sharia Buru
    40 – Lalah dello Elmeth
    エルメスのララァ, Hepburn: Erumesu no Raraa
    41 – Lo spazio risplende
    光る宇宙, Hepburn: Hikaru uchū
    42 – La fortezza spaziale A-Baoa-Qu
    宇宙要塞ア・バオア・クー, Hepburn: Uchū yōsai A-Baoa-Kū
    43 – Fuga
    脱出, Hepburn: Dasshutsu
     

     
    Amuro Ray
  • Tōru Furuya
    (古谷 徹, Hepburn: Furuya Tōru)
  • Saverio Garbarino
  • Davide Perino
  • Char Aznable
  • Shūichi Ikeda
    (池田 秀一, Hepburn: Ikeda Shūichi)
  • Massimo Rossi
  • Fabio Boccanera
  • Bright Noah
  • Hirotaka Suzuoki
    (鈴置 洋孝, Hepburn: Suzuoki Hirotaka)
  • Stefano Carraro
  • Giorgio Borghetti
  • Sayla Mass
  • You Inoue
    (井上 瑤, Hepburn: Inoue You)
  • Francesca Bregni
  • Laura Lenghi
  • Mirai Yashima
  • Fuyumi Shiraishi
    (白石 冬美, Hepburn: Shiraishi Fuyumi)
  • Eva Ricca
  • Emanuela D'Amico
  • Fraw Bow
  • Rumiko Ukai
    (鵜飼 るみ子, Hepburn: Ukai Rumiko)
  • Paola Del Bosco
  • Domitilla D'Amico
  • Hayato Kobayashi
  • Kiyonobu Suzuki
    (鈴木 清信, Hepburn: Suzuki Kiyonobu)
  • Massimo Corizza
  • Corrado Conforti
  • Kai Shiden
  • Toshio Furukawa
    (古川 登志夫, Hepburn: Furukawa Toshio)
  • Vittorio Guerrieri
  • Stefano Crescentini
  • Ryū Jose
  • Shōzo Iizuka
    (飯塚 昭三, Hepburn: Iizuka Shōzo)
  • Gigi Pirarba
  • Fabrizio Vidale
  • Matilda Ajan
  • Keiko Toda
    (戸田 恵子, Hepburn: Toda Keiko)
  • Emanuela Baroni
  • Lalah Sune
  • Keiko Han
    (潘 恵子, Hepburn: Han Keiko)
  • Susanna Fassetta
  • Francesca Fiorentini
  • Garma Zabi
  • Katsuji Mori
    (森 功至, Hepburn: Mori Katsuji)
  • Roberto Del Giudice
  • Alessandro Quarta
  • Degwin Sodo Zabi
  • Ichirō Nagai
    (永井 一郎 , Hepburn: Nagai Ichirō)
  • Renato Izzo
  • Diego Reggente
  • Dozle Zabi
  • Daisuke Gōri
    (郷里 大輔, Hepburn: Gōri Daisuke)
  • Renzo Stacchi
  • Mimmo Palmara
  • Mario Bombardieri
  • Gihren Zabi
  • Banjō Ginga
    (銀河 万丈, Hepburn: Ginga Banjō)
  • Erasmo Lo Presto
  • Luca Ward
  • Kycilia Zabi
  • Mami Koyama
    (小山 茉美, Hepburn: Koyama Mami)
  • Anna Teresa Eugeni
  • Antonella Baldini
  • M'Quve
  • Kaneto Shiozawa
    (塩沢 兼人, Hepburn: Shiozawa Kaneto)
  • Romano Malaspina
  • Ramba Ral
  • Masashi Hirose
    (広瀬 正志, Hepburn: Hirose Masashi)
  • Mimmo Palmara
  • Giancarlo Padoan
  •  
    KIDŌ SENSHI GUNDAM © 1979 SUNRISE INC.